fbpx

Su Marte una tempesta di sabbia sta imperversando nella zona dove si trova il rover statunitense NASA Perseverance. Grazie al suo RTG anche la diminuzione della luminosità del Sole non pone problemi per l’energia generata.