fbpx

L’azienda taiwanese si prepara ad utilizzare, dal prossimo anno, la tecnologia produttiva a 3 nanometri per la costruzione di chip Intel destinati ad ambiti di utilizzo molto specifici