Grazie alle immagini dall’appassionato videomaker greentheonly, possiamo avere un’idea ben chiara di quanto il sistema è in grado percepire in queste particolare condizioni che facilmente si possono incontrare anche sulle strade a scorrimento veloce