fbpx

La multinazionale ha subito il secondo attacco hacker in poco più di un mese. L’11 settembre erano stato lanciato un cyberattacco nei confronti della sede EMEA della compagnia. Ora sono le sedi americane a essere sotto scacco, con un attacco ai sistemi IT delle filiali USA, Canada e America Latina.