fbpx

L’Autorità britannica per la concorrenza e il mercato (CMA) ha diffuso un report dopo la prima fase d’indagine sull’acquisizione di arm da parte di NVIDIA in cui rileva “significativi problemi per la concorrenza”. NVIDIA si dice però tranquilla e difende i vantaggi dell’operazione.