fbpx

La NASA ha annunciato il valore dei contratti per lo sviluppo di un lander lunare da parte di società come Blue Origin e SpaceX che potranno servire dopo la missione Artemis III. Con queste tecnologie si guarderà anche in direzione di Marte.