fbpx

Alcuni chip dell’iPhone restano alimentati e funzionanti anche a telefono spento per consentire l’esecuzione di alcune funzionalità come, ad esempio, “Trova il mio iPhone”. Potrebbero essere sfruttabili dai malintenzionati