fbpx

Intel ha fatto sapere che produce circa il 30% del suo fabbisogno di chip presso impianti di terzi. Un livello molto alto rispetto all’andamento storico la società vuole condurre a livelli più bassi nel corso dei prossimi anni, in particolare dal 2026 con il processo Intel 18A.