fbpx

Un team dell’Università di Washington ha sviluppato un nuovo PCB alla pari delle soluzioni tradizionali ma che può essere riciclato ripetutamente con una perdita di materiale trascurabile. Un alleato nella lotta all’e-waste.