fbpx

NASA Perseverance ha tre chip in silicio posizionati nella zona posteriore vicino all’RTG (il sistema di alimentazione). Su questi chip sono presenti i nomi di oltre 10 milioni di persone che lo hanno inviato quando ce n’era la possibilità.