fbpx

Una nuova opzione di Google Maps permette di scoprire senza lasciare l’app le zone dove sono presenti focolai potenzialmente pericolosi di COVID-19. Ecco come funziona