fbpx

Negli Stati Uniti lo scambio sul posto, ovvero la possibilità per i proprietari di un impianto fotovoltaico di vendere parte dell’energia prodotta al proprio gestore di servizi elettrici sta per cedere il posto alle centrali elettriche virtuali (VPP) che sfruttano al meglio anche le batterie domestiche