fbpx

L’azienda di Zuckerberg ha dichiarato che eliminerà tutti i post che negano l’olocausto, promettendo che indirizzerà le ricerche sull’argomento verso fonti attendibili