fbpx

Grazie al progetto Gaia dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea) abbiamo ora la mappa tridimensionale più precisa della Via Lattea, la nostra galassia. Tante le implicazioni e gli studi che potranno essere fatti con questi dati.