fbpx

I due piccoli radar, sviluppati in collaborazione con Bosch, sono integrati uno nella parte frontale sotto il gruppo ottico e un’altro al posteriore appena sopra la targa, rappresentano gli occhi per far capire alla moto cosa la circonda ed agire di conseguenza