Dopo tre anni di attesa ci apprestiamo a parlare di Death Stranding, la nuova e discussa opera firmata dal genio creativo di Hideo Kojima. L’ultimo lavoro dell’autore giapponese ci immerge in un’esperienza di gioco intima, per lo più slegata dalle abituali dinamiche interattive che contraddistinguono le produzioni tripla A. In virtù delle sue caratteristiche uniche si tratta di un esperimento destinato a dividere il pubblico come pochi altri nella storia recente del medium