fbpx

Google deve affrontare un processo per rispondere dell’accusa di aver tracciato i dati degli utenti anche durante la navigazione in incognito. L’azienda si difende: “Incognito non significa invisibile”.