La GdF ha portato a compimento l’operazione “Free Football”, che ha permesso di individuare e “inibire” 114 siti web che diffondevano illecitamente contenuti audio-video sia in streaming on demand, sia in streaming live