fbpx

Sono già in corso le prime verifiche contro i “furbetti” del Cashback. In questo caso gli utenti avranno 7 giorni per provare che si tratta di un errore. I casi di frode più facili? Quelli dei rifornimenti presso i distributori di carburante con decine di mini-operazioni da pochi centesimi.