fbpx

Una password estremamente debole e un infostealer rimasto indisturbato per quattro mesi: l’attacco all’operatore mobile spagnolo avrebbe potuto avere esiti nefasti, ma solo per fortuna è risultato poco più che una bravata